La storia che sto per raccontare dimostra come un semplice carattere possa cambiare la visione delle cose.


Per alcune aziende, la scelta di un font è decisiva poiché rimane definitiva per molti anni.
Nel 2009, dopo 50 anni con il classico Futura, Ikea decide di cambiare stile e affidarsi al Verdana (studiata dal designer Matthew Carter per consentire leggibilità a video).
Sul web veniva già usato il Verdana poiché il Futura non era disponibile così decisero di cambiare il logo generale, pensando di fare una scelta vantaggiosa.
Questa scelta invece non è stata apprezzata dai clienti, che si sono trovati a disagio con questa nuova grafica, e tutta la comunità grafica.
Usare il Verdana anche sui materiali cartacei non è stata una buona idea poiché quasi tutti i font presenti sul pc presentano poi dei difetti o dei problemi in fase di stampa.
La scelta di un font può sembrare solo un piccolo dettaglio, ma in realtà può diventare un grosso danno a livello di immagine.

ikea

 

Comments are closed.