Il carattere prende il nome dal suo fondatore, Gianbattista Bodoni, una delle personalità più importanti della tipografia italiana.
Sono state applicate le quattro virtù, da lui elaborate, secondo cui un alfabeto deve possedere: la regolarità, la nitidezza, il buon gusto e la bellezza.

Le aste (alcune spesse, altre sottili), le grazie (molto fini e moderne), dimostrano l’eleganza del carattere, il suo grafismo lineare e pulito.

bodoni (7)

E’ diventato un font molto utilizzato, nel campo della moda (Vogue, Valentino, Calvin Klein, Giorgio Armani) ma non solo (Lancia, IBM,Nirvana).

bodoni (3)
bodoni (2)bodoni (9)


bodoni (5)

bodoni (6)

bodoni (1)

Comments are closed.